Mariacristina, Clinical Researcher a Londra

Nome: Mariacristina

Età: 36 anni

Italiano di: Catania

Cosa fai a Londra? Lavoro come clinical research associate presso un centro specializzato in malattie neuromuscolari in età pediatrica (Dubowitz Neuromuscular Centre, UCL Institute of Child Health and Great Ormond Street Hospital)

Percorso di studi: laureata in medicina e chirurgia presso l’Università di Catania; specializzata in Neuropsichiatria Infantile presso l’Università di Catania. Dottorata in Neuropsichiatria Infantile presso l’Università di Catania.

Da quanto tempo vivi a Londra e perchè hai deciso di andare via dall’Italia? Sono venuta a Londra nel 2008 per 7 mesi per seguire un progetto all’interno del mio dottorato di ricerca. Sono tornata a Londra nel 2009 per 4 mesi per completare la tesi di dottorato. Da gennaio 2010, lavoro presso il Dubowitz Neuromuscular Centre svolgendo attività clinica e di ricerca. Ho lasciato l’Italia perchè il lavoro che facevo lì non mi permetteva di seguire la ricerca nelle malattie neuromuscolari ad un alto livello e soprattutto mi mancava la possibilità di confronto con realtà internazionali.

Dopo quanto tempo hai trovato lavoro nel tuo settore? Ho faticato un po’ ad ottenere un contratto che, seppure a tempo determinato, mi consentisse di lavorare 50% nel settore clinico e 50% in quello della ricerca. Non sono ancora interamente soddisfatta del ruolo che ricopro in quanto parte della mia specializzazione italiana non è riconosciuta in Inghilterra e dovrò probabilmente fare un percorso di training prima di poter lavorare al livello di “consultant”, ruolo che ricoprivo in Italia.

Qual è stata la tua più grande difficoltà nella ricerca lavoro a Londra? La mancanza di riconoscimento di alcuni dei titoli acquisiti in Italia.

Cosa consigli agli italiani in partenza per Londra che cercano un lavoro? Una discreta conoscenza dell’inglese, un buon curriculum ed avere già preso qualche contatto qui a Londra. Fondamentale due cose: non aspettarsi il paese dei balocchi ed avere pazienza. Si lavora molto e la competizione è alta, quindi avere qualche titolo “riconosciuto e spendibile” sarebbe meglio.

Desideri lavorare a Londra nel settore medico? Contattaci se desideri ricevere informazioni aggiuntive e ti interessa capire come si fa ad entrare nel mercato inglese. Scrivi a cvandcoffee@cvandcoffee.com

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.