Nuovo Anno: nuovo Lavoro

Gennaio è risaputamente il mese dei buoni propositi.

L’inizio del nuovo anno è sempre una buona occasione per riflettere su cosa vogliamo ottenere nei successivi 12 mesi. Molto spesso, in cima alla lista dei desideri, c’è quello di un nuovo lavoro, una nuova carriera, nuove sfide e crescite professionali.

Come raggiungere allora questo obiettivo?

  • Aggiorna il tuo CV: Rendi la tua brand identity chiara e ben definita. Ricorda che la competizione è alta e le possibilità di successo aumentano se riesci a mettere in risalto la tua expertise. Cosa sai fare? In cosa sei bravo? Quali competenze hai maturato negli ultimi tre anni? Comincia da questo esercizio: elenca su un pezzo di carta i tuoi punti di forza e, dopo un’attenta analisi dei tuoi USPs (Unique Selling Points), sarai pronto a scrivere il tuo nuovo CV. Quando aggiorni il tuo CV, ricorda anche di aggiornare i database a cui sei registrato (Reed, Indeed, CV-Library) ed il tuo profilo LinkedIn. E’ altresì importante aggiornare le aspettative salariali. Molto spesso infatti queste ultime risalgono al momento dell’iscrizione e quindi, sono molto più basse delle attuali aspettative salariali. Aggiornare questo dato sarà cruciale per assicurarsi di ricevere le giuste telefonate ed evitare perdite di tempo.

 

  • Networking: Se ancora non hai un profilo LinkedIn, è arrivato il momento di crearne uno. Oltre ad iscriverti alla piattaforma professionale più famosa al mondo, cerca anche di incontrare i contatti che potrebbero tornarti utile di persona. Partecipare ad eventi di networking mirati a specifiche categorie professionali, potrebbe essere un ottimo inizio, soprattutto se sei alla ricerca di nuove sfide, in settori diversi da quelli in cui hai operato fino ad ora.

 

  • Membership: Entra a far parte di albi / associazioni professionali. Quasi tutte le categorie professionali (psicologi, architetti, ingegneri, esperti di risorse umane e tanto altro) hanno la loro associazione di riferimento a cui potersi iscrivere per poter così partecipare a giornate di networking, corsi, accedere ad offerte di lavoro e tanto altro.

 

  • Nuove competenze: Aggiungi al tuo CV un certificato o una qualifica così da rendere il tuo profilo più competitivo. Siti utili in cui cercare giornate formative e nuovi corsi sono Eventbrite, CityLit, Udemy, CourseGate,Alison.com (corsi gratuiti).  Non sottovalutare anche opportunità di volontariato, consultabili, per zona ed causa di maggior interesse, sul sito Do-it.org.

 

  • Nuovo anno, nuovo team. Gennaio è il mese ideale per avviare la ricerca lavoro. Non sei l’unico a cercare qualcosa di nuovo, anche le aziende valutano nuove assunzioni e risorse. Con i budget aziendali pronti per affrontare l’anno che verrà, spesso le aziende sono pronte per aprire posizioni nuove o a sostituire qualcuno in uscita. Ricordiamo infatti che dicembre è il mese dei bonus e non sono pochi gli impiegati che decidono di dare le dimissioni, dopo aver ricevuto il bonus annuale.

Con gli strumenti giusti e con la corretta pianificazione dei mesi a venire, gli obiettivi del nuovo anno saranno più facilmente raggiungibili. Buon 2020!

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.