Come ottenere un lavoro senza avere esperienza

Cercare lavoro senza avere una precedente esperienza nel settore in cui si ambisce a lavorare, può essere complesso.

Molti annunci di lavoro richiedono infatti una precedente esperienza ma come si fa a dimostrare di essere il candidato giusto se non si ha una precedente esperienza nel settore? O se, come nel caso di molti italiani neo arrivati, non si ha una precedente esperienza di lavoro nel Regno Unito?

Ecco cinque consigli:

  • Fate networking – La regola ‘non vale cosa sai fare ma chi conosci’ vale in tutto il mondo, Regno Unito incluso. Partecipare a discussioni su LinkedIn nei gruppi di vostro interesse o a serate networking dedicate al vostro settore è un buon punto dal quale partire. Cercate di ‘get out there’ facendovi conoscere e dimostrando le vostre competenze (skills). Se venite a conoscenza di posizioni aperte in una precisa azienda e conoscete qualcuno che già ci lavora, chiedete maggiori informazioni alla persona che conoscete, potrebbe decidere di portare avanti la vostra candidatura.
  • Lavorate per fare esperienza (non per i soldi) – cominciare con esperienze di volontariato o internship è un ottimo modo di ‘break in the industry’. Valutate sempre quello che l’esperienza in sé potrebbe offrivi nel lungo periodo, ovvero referenze, nuove competenze, nuovi contatti e non soltanto il salario. Se invece siete dei professionisti con un profilo di middle/senior management, non puntate ad un salario troppo alto. Ricordatevi che non avete esperienza nel Regno Unito. Meglio cominciare con un salario un po’ più basso ed ottenere una promozione dopo qualche mese, piuttosto che non cominciare del tutto.
  • Competenze trasferibili – forse non avete l’esperienza nell’industria in cui ambite, ma avrete molto probabilmente delle ‘transferable skills’. Se avete un lavoro al pub o al ristorante, puntate su quelle competenze richieste in tutti i settori, ovvero customer care, comunicazione, attenzione al dettaglio, adattabilità.
  • Createvi la vostra esperienza di lavoro – Siete appassionati di viaggi, vorreste lavorare nel settore turistico ma non avete esperienza? Perché non creare un blog per recensire i migliori ‘coffee shops’ di Londra? Potrebbe essere un argomento di discussione durante il colloquio e vi aiuterà a dimostrare una reale passione verso il settore.
  • Training – Iscriversi ad un corso locale per migliorare le vostre conoscenze nel settore, dimostrerà non solo il vostro reale interesse verso il settore ma vi renderà più competitivi sul mercato anglosassone. Strano ma vero: un corso di 3 mesi nel Regno Unito, potrebbe darvi più credibilità di un Master in Italia. City Lit offre corsi in tutte le industrie e per i disoccupati, i costi sono notevolmente ridotti.

 

 

 

Pic © www.borborigmi.org

2 commenti
  1. Marco
    Marco says:

    Ottimo articolo. Dettagliato e veritiero. È esattamente quello di solito consiglio a chi pensa di trasferirsi ma non sa come muoversi, soprattutto neo diplomati e/o neo laureati.

    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.