Vivere a Londra: il sogno di molti italiani ma quale lavoro fa al caso vostro?

Il mercato del lavoro inglese per i neo laureati, e non solo, continua ad essere molto competitivo. Con gli strumenti giusti, la conoscenza del mercato e la consapevolezza di quelle che sono le proprie competenze,  si può essere successful.

Cosa e perchè?   Il punto di partenza per la ricerca del tuo lavoro a Londra è capire esattamente cosa stai cercando, quali competenze hai da offrire e perchè quel lavoro o quel settore potrebbero fare al caso tuo. Ti proponiamo un primo esercizio. Completa questa frase: “Da qui a 3 anni vorrei che il mio lavoro fosse… Sono competente nel settore perchè …questo è il lavoro giusto per me perchè…

Se riesci a capire cosa e perchè, sei già a un buon punto di partenza! Se poi cambi idea nel corso dei mesi, non importa. Quel che conta è avere un obiettivo, un piano e una scala di priorità per raggiungere i tuoi scopi e realizzare quanto prima i tuoi sogni. Quello che consigliamo è di non cominciare la ricerca lavoro se non si hanno le idee chiare. Cominciare un lavoro solo per avere un salario, non paga nel lungo periodo e molto probabilmente, durerai meno di quanto avresti voluto (e cambiare continuamente lavoro non dimostra commitment e reliability).

Qualità non quantità. Non candidarti per qualunque posizione. Concentrati piuttosto solo sulle posizioni che ti aiuteranno ad ottenere il lavoro dei tuoi sogni. Candidarsi per un posto di lavoro richiede tempo (candidature di successo necessitano giorni di lavoro): è bene focalizzarsi solo su quello che si vuole realmente fare.

Stand out from the crowd. Cosa ti rende diverso dagli altri candidati? Leggi attentamente la Job Description (JD) e cerca di capire quali sono le skills richieste dall’azienda per la quale vorresti lavorare. Credi di essere un valido candidato? Perfetto! Dimostralo però con esempi concreti. Esperienze di volontariato, lavori estivi o internships possono essere menzionati per sottolineare competenze di leadership, problem solving o multitasking.

Sii organizzato. Se hai visto una posizione che ti interessa, non arrivare all’ultimo giorno disponibile per candidarti. Concediti abbastanza tempo per preparare CV e cover letter, fai qualche pausa e se possibile, rivedi i documenti a distanza di qualche giorno (talvolta ci sono degli errori che la stanchezza non mette subito in evidenza). Consigliamo anche di annotare le domande ricevute ai colloqui di lavoro (non durante il colloquio ovvio, ma immediatamente dopo). Le domande molto spesso si ripetono e se la prima volta non hai risposto come avresti voluto, la seconda sarai più preparato!

Se non hai le idee chiare e hai bisogno di chiarimenti su quella che potrebbe essere la tua carriera a Londra, contattaci per saperne di più info@cvandcoffee.com

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.