Imparare l’inglese a Londra, gratuitamente

Un trasferimento comporta sempre molte spese; se poi il trasferimento è a Londra, si sa, avete scelto la capitale più cara d’Europa. Risparmiare qualche decina di pounds potrà quindi tornarvi utile, soprattutto se si è ancora disoccupati e le risorse finanziarie cominciano a scarseggiare.

Un corso di lingua inglese è fondamentale nella fase iniziale. Attenzione: non per ottenere i certificati linguistici ed inserirli nel CV – la conoscenza dell’inglese la si da per scontata quando fate domanda di lavoro, soprattutto per lavori di ufficio. Nessuno vi chiederà un certificato di lingua per comprovare il livello di conoscenza dell’inglese. Certo, se avete un certificato, meglio ma non è grazie al certificato che otterrete il lavoro. Frequentare un corso di lingua sarà invece utile a livello personale, per acquisire quella self-confidence che in pochi hanno quando si arriva in un paese nuovo e si entra in panico solo al pensiero di dover aprire bocca per chiedere direzioni o altro.

Il corso di lingua vi servirà anche per fare nuove conoscenze: Londra può essere molto solitaria e i corsi di lingua, così come la casa e il posto di lavoro, sono i primi ambienti in cui allacciare nuove amicizie.

Il corso di lingua può essere un costo iniziale che non tutti riescono a permettersi ma ci sono molte soluzioni FREE.

  • Molte classi di inglese sono gestite da insegnanti in fase di qualifica, che devono quindi acquisire esperienza prima di trovare un lavoro remunerato nel settore. Per questa ragione, i corsi gestiti da insegnante in fase di qualifica (con la supervisione di un insegnante qualificato) sono gratuiti. Tra le scuole londinesi, menzioniamo la Training 4TEFL. Il corso – della durata di 4 settimane – prevede una fee di iscrizione di £10 e un deposito di £30 che verrà restituito a completamento del corso. Gli orari delle lezioni sono nel primo pomeriggio e il livello di inglese del partecipante deve essere tra l’A1 il B2. La sede: Oxford Street. Spostandoci nella zona Sud di Londra, c’è la ISIS Greenwich. Le classi, completamente gratuite, sono organizzate nel primo pomeriggio. Vista la grande richiesta, bisogna però inviare un’email, a seguito della quale sarà la scuola a mettersi in contatto con voi e, se siete fortunati, ad inserire il vostro nominativo nella lista di attesa. Andando nella zona Nord di Londra invece, troviamo la Experience English. Con sede nella zona di Hampstead, le classi sono gratuite ma anche qui, bisogna compilare un modulo online per richiedere la partecipazione alle classi gratuite.
  • I Meet Up, ovvero degli incontri settimanali o mensili (a seconda di come il gruppo è gestito) il cui obiettivo è quello di far conoscere persone che hanno gli stessi interessi o esigenze. Volete imparare l’inglese, vi piace parlare di cultura o di imprenditoria, o fare lunghe passeggiate? Il Meet Up ne ha per tutti i gusti e non dovrete spendere neanche un penny. Date uno sguardo qui.
  • Programmi di ‘scambi linguistici’, ovvero voi insegnerete l’italiano, l’altra persona vi insegnerà l’inglese. Gli incontri hanno solitamente la durata di 60’ e nei 30’ che avrete a disposizione potrete focalizzarvi sulle lacune che avete, dubbi grammaticali o di pronuncia. Consigliamo di scegliere qualcuno madrelingua inglese. Dove cercare persone interessate a questo tipo di progetti? Gumtree (attenzione perché su Gumtree ci sono anche molti annunci ‘fake’) o Conversation Exchange.
  • Non ultimo, il volontariato. Fare volontariato aiuta a conoscere nuove persone, ottenere delle referenze locali (che hanno un peso maggiore rispetto alle referenze di un datore di lavoro italiano) e migliorare (gratuitamente) il vostro inglese. I siti da consultare per individuare l’offerta di volontariato che fa al caso vostro sono:

Per chi invece ha la possibilità di pagare per un corso di lingua, non dimenticate che CV&Coffee può mettervi in contatto con scuole locali senza alcun costo aggiuntivo (a parte quello del corso, che pagherete direttamente alla scuola, non a noi!). Per info, scriveteci a info@cvandcoffee.com.

2 commenti
    • Teresa Pastena
      Teresa Pastena says:

      Ciao Anbi,
      Per partecipare ai corsi indicati, devi contattare direttamente le aziende che trovi menzionate nell’articolo, non a noi!
      Grazie.

      Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.