Alice: Recruiter Consultant

Alice Benedetti

Nome: Alice B.

Job Title: Recruiter Consultant

Di quali servizi hai usufruito? Ho usufruito del servizio di stesura del CV Professional.

Quali differenze hai notato nel tuo nuovo CV che credi abbiano fatto la differenza?

Prima di tutto nel mio nuovo CV sono presenti informazioni sulle mie competenze (skills), che non erano invece presenti nel mio vecchio CV e che da subito permettono di capire la mia brand identity, i miei punti di forza e i miei obiettivi lavorativi. In secondo luogo, il nuovo CV evidenzia i miei successi e le skills che ho sviluppato nelle varie esperienze lavorative.

Prima di rivolgerti al nostro team, come procedeva la tua ricerca lavoro? Da quanto tempo cercavi lavoro senza risultati? Sapevi come cercare lavoro in maniera efficace e soprattutto, ricevevi chiamate da recruiters o aziende?

Io ho deciso di rivolgermi a CV&Coffee ancora prima di iniziare la mia ricerca lavoro perché ero consapevole del fatto che il mio CV non fosse abbastanza competitivo per il mercato del lavoro anglosassone essendo ancora strutturato secondo i canoni del CV italiano.

Raccontaci cosa è successo dopo la consulenza e dopo quanto tempo hai ottenuto le prime telefonate?

Quando ho iniziato a inviare il CV nuovo ho avuto da subito riscontro perché sono stata contattata nel giro di pochi giorni da alcuni recruiters che avevano notato il mio CV su alcuni siti web dove lo avevo caricato. Il lavoro attuale l’ho trovato attraverso LinkedIn, dove il mio profilo, strutturato sulla base del mio nuovo CV, è stato notato.

Raccomanderesti i nostri servizi? E se si, perché?

Sì certamente, raccomanderei CV&Coffee perchè avere un CV competitivo per il mercato del lavoro anglosassone è fondamentale. Il CV è il nostro biglietto da visita. Senza un CV ben fatto non otteniamo un colloquio di lavoro e se non otteniamo un colloquio di lavoro non abbiamo la possibilità di ottenere il lavoro stesso. Per quanto riguarda la mia esperienza personale quello che mi ha aiutata molto è stata la sessione one-to-one con il consulente e ripercorrere assieme le mie passate esperienze. Questo mi ha resa maggiormente consapevole delle mie key skills e dei miei achievements, aspetti importantissimi da mettere in luce in sede di colloquio di lavoro. Recruiters e datori di lavoro vogliono infatti capire da subito che contributo concreto ed effettivo un candidato può apportare all’azienda.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.