Vivere a Londra: in quale zona?

Biglietto… stampato. Valigia? Pronta. Curriculum vitae formato inglese. OK.

Tutto è ormai deciso e  l’eccitazione per l’inizio della vostra nuova avventura nella capitale europea più amata dagli italiani è ormai incontenibile. Pochi sono i dettagli da definire ma la domanda che vi sembra di difficile risposta è…Dove andare ad abitare?

Londra è grande si sa e all’inizio può sembrare difficile capire come muoversi e quale zona scegliere come teatro della vostra nuova quotidianità ma no worries…Se è vero infatti che questa città con i suoi 8 milioni di abitanti è alla sesta posizione tra le aree metropolitane più estese nel mondo e sono decine le alternative tra cui scegliere, è anche vero che ha una struttura organizzata in modo tale che è facile spostarsi di zona in zona, grazie alla famosa efficienza del suo sistema di trasporti.

Quindi…vediamo un po’ insieme come decidere in quale zona vivere.

In primo luogo bisogna tener conto che la città si sviluppa in 6 zone concentriche che vanno dalla più centrale che è la zona 1 alle più periferiche 4,5,6…

In ogni cartina della metro avrete modo di vedere segnalate le zone, un po’ come nell’immagine che segue.

Come dicevamo, il sistema di trasporto londinese agevola di molto gli spostamenti. Questo vale anche durante le ore notturne, dopo la chiusura delle metro infatti (intorno alle 12.30 AM), sono molti i bus notturni a circolare che però sono molto più efficienti soprattutto nelle zone 1-2. Soprattutto all’inizio, quando non si è ancora pratici della città e magari non si sa ancora in quale zona si troverà lavoro noi vi consigliamo di cercare casa tra la prima e la terza zona.

Costi – C’è da dire che la zona 1, essendo la più centrale, è anche generalmente la più costosa, con qualche eccezione nella parte est dove ancora si riesce a trovare qualche stanza a prezzi vantaggiosi, soprattutto se si è disposti a condividere una doppia.

Allontanandosi verso la periferia i prezzi tendono a scendere a seconda anche del posizionamento dell’abitazione. Mediamente possiamo dire che in zona 1-2, i prezzi per una stanza variano dalle 500 alle 900 sterline al mese per una camera doppia mentre la singola (a connotare la dimensione della stanza) varia dalle 350 alle 500.

Molti i siti come Gumtree o Spareroom dove potersi fare un’idea dei prezzi correnti e cercare ciò che più è consono alle vostre esigenze. La terza e la quarta zona sono comunque generalmente più economiche con stanze doppie anche a 350 sterline al mese ma nella ricerca bisogna essere pazienti e… fortunati! Tutto dipende anche dalle vostre esigenze.

Post Code – A Londra, ogni indirizzo ha un suo specifico Post Code che corrisponde al nostro Codice Postale e in maniera molto semplice, a seconda dell’iniziale di questo codice, avrete modo di capire se la zona è a nord, sud, est od ovest della città. Ogni edificio/abitazione ha un suo specifico Post Code che vi permetterà di trovare facilmente su ogni mappa di Google, l’indirizzo che state cercando! Insomma, per quanto Londra sia grande e popolosa, che decidiate di vivere nello scintillio delle zone più centrali o nella tranquillità delle aree più periferiche, scoprirete che sono davvero molte le alternative tra cui scegliere.

Ora che siete pronti a vivere in una grande metropoli, dovete solo decidere cosa cercate e siamo certi che qui… lo troverete!

Non sapete dove cercare casa a Londra? Leggete quest’articolo – CASA 

Articolo di Cristina Carducci @LondrachiamaIta

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.